L'analisi posturale permette di conoscere le cause di una scorretta postura

La valutazione posturale è un semplice esame, fatto di test e misure, è il primo passo da compiere per individuare l'origine di un cattivo atteggiamento della propria postura
Scopri di piùVoglio fare l'esame

COME IL POSTUROLOGO EFFETTUA

UNA  VISITA POSTURALE

COME IL POSTUROLOGO EFFETTUA UNA VISITA POSTURALE

La valutazione posturale o analisi posturale è un esame non invasivo utile per valutare l’assetto del corpo nello spazio e per riscontrare un’eventuale asimmetria posturale.

La valutazione viene effettuata attraverso un esame clinico (esame obiettivo test muscolari ed articolari, etc) ed eventualmente attraverso l’ausilio di esami strumentali (pedana stabilometrica-baropodimetrica, etc).

Correggere la propria postura ti permette di vivere una vita serena e senza disagi, oltre ad essere sempre efficiente nella vita di tutti i giorni.

Le fasi della valutazione posturale sono:

  • raccolta dei dati anamnestici;
  • valutazione all’analizzatore posturale: esame che permette di individuare le alterazioni posturali del corpo e della colonna;
  • valutazione dell’oculomotricità: esame che permette di valutare la funzione dei muscoli oculomotori;
  • valutazione dell’equilibrio: esame che permette di valutare la stabilità posturale del soggetto;
  • valutazione al podoscopio e/o alla pedana stabilometrica-baropodometrica: esame che permette di valutare le tipologie dell’appoggio, la distribuzione dei carichi ed il grado di oscillazione della postura del soggetto;
  • valutazione muscolare: esame che permette di analizzare i principali gruppi muscolari del corpo, attraverso test chinesiologici e test palpatori del gruppo di muscoli compromessi per evidenziare se ci sono punti dolorosi o deficit funzionali in corrispondenza delle zone in sofferenza.
Analisi-posturale-pedana-stabilometrica-baropodimetrica

Il trattamento posturale consiste nell’affrontare una problematica specialistica in maniera integrata, ossia se, in seguito alla valutazione posturale, si evidenzia che il paziente soffre di un disturbo occlusale che può generare una sofferenza posturale allora il paziente viene curato seguendo i principi dell’Odontoiatria e dell’Ortodonzia posturale.

Lo stesso principio vale per l’occhio, per il vestibolo, per il piede, etc, in tal modo il paziente beneficerà di un trattamento specialistico globale, integrato o più semplicemente posturale.

Il trattamento dopo la valutazione posturale

La terapia manuale osteopatica è un trattamento manuale che si propone di riequilibrare tutti i muscoli e le articolazioni del corpo attraverso tecniche specifiche proprie dell’osteopatia il cui fondatore è Andrew Taylor Still, medico statunitense vissuto tra la metà dell’800 ed i primi anni del ‘900.

Le tecniche articolari e/o muscolari utilizzate in osteopatia richiedono la partecipazione attiva o passiva del paziente ed hanno come obbiettivo la rimozione della sintomatologia dolorosa, l’aumento della mobilità e della funzionalità muscolare ed articolare.

La terapia manuale osteopatica è un trattamento manuale che si propone di riequilibrare  tutti i muscoli e le articolazioni del corpo

  • cefalee muscolo-tensive;

  • sindromi vertiginose;

  • acufeni;

  • disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare;

  • disturbi della respirazione (respirazione orale, apnee da sonno);

  • cervicalgie;

  • lombalgie;

  • atteggiamenti scoliotici;

  • dolori al ginocchio, alle caviglie ed alla pianta del piede;

  • disturbi dell’apparato gastroenterico (enia iatale, disturbi della digestione).

Approccio multi-disciplinare

Molte tecniche osteopatiche associate a quelle dell’odontoiatria e dell’ortodonzia posturale permettono di migliorare ed, in molti casi, risolvere:

analisi posturale multidisciplinare

Gli sportivi e l’agonismo

Fatta un attenta analisi posturale il trattamento multidisciplinare a cui abbiamo accenato è molto indicato per tutti gli sportivi agonisti e non, che soffrono di disturbi ed infortuni ripetuti svolgendo la propria attività come:

  • tendiniti e contratture muscolari recidivanti;
  • distorsioni frequenti, localizzate sempre nella stessa zona anatomica.

L’interesse sulle correlazioni tra attività motorie e una corretta postura, ha visto un incremento di richieste di valutazioni posturali e trattamenti da parte di sportivi, per migliorare la propria postura in fase agonistica.

La risposta è stata di sviluppare ricerche specifiche su come migliorare la dinamica del corpo in movimento ed eccellere nell’agonismo.

Trattamenti sportivi

Risulta efficace per gli sportivi agonisti e non che soffrono di disturbi ed infortuni ripetuti, il trattamento osteopatico-posturale. 

Le scienze motorie

Esperti delle scienze motorie sempre più interessati al trattamento  delle problematiche posturali, e che ha negli ultimi anni mostrato un incremento importante di allievi ai corsi di Posturologia.

Il segreto nella postura

Sempre più atleti professionisti alla ricerca di migliorare il movimento del corpo nell’agonismo, studi evidenziano che le performance rilevanti presumono una perfetta postura.

CONTATTAMI

Prenota la tua visita posturale, individua le causa del tuo problema posturale. Fissa un appuntamento chiamandomi, puoi inviarmi anche una email, sarò lieto di aiutarti.

SEGUIMI SUI SOCIAL

Pin It on Pinterest

Shares
Share This